Deepa Mehta
Canada/India
2005
v.o. hindi
st. italiano
114'
Castello d'Oro, Premio ASPI, Premio del pubblico
Edizione 2006
Castellinaria

WATER

India, 1938. Chuyia è una bambina di nove anni ed è già vedova. La tradizione indù vuole che debba essere relegata per sempre in una “casa delle vedove”. Qui farà la conoscenza di giovani, vecchie e donne nelle sue stesse condizioni. La sua innocenza e vitalità la faranno entrare in contatto diretto con alcune di loro. Una in particolare, Kalayani, si affeziona a lei mentre al contempo si innamora di un giovane seguace della rivoluzione non violenta del Mahatma Gandhi. Le cose non andranno però secondo i suoi desideri. Anche Chuyia finirà con il trovarsi in un serio pericolo che rischierà di segnare per sempre la sua ancor giovanissima vita.

Torna su