Stefan Hillebrand, Oliver Paulus
Svizzera/Germania
2014
v.o. tedesco
st. italiano
95'
Castello d'Argento, Premio Fuori le mura
Edizione 2014
Pressbook
Scheda di valutazione
Scheda di voto
Scheda didattica
Castellinaria

VIELEN DANK FÜR NICHTS

Valentin rimane paralizzato a seguito di un incidente di snowboard. Il ragazzo non accetta la sua condizione, è scontroso e irascibile con chiunque, a iniziare da sua madre che gli propone di andare in un centro altoatesino per disabili. Qui il protagonista, oltre a sentirsi un estraneo, sembra infastidito dalla presenza di tutti coloro che sono nella sua medesima condizione fisica. Dopo essersi tirato fuori da tutte le iniziative e aver negato qualsiasi tentativo di amicizia, ha l’occasione di partecipare ad un laboratorio d’arte drammatica dove incontra Mira, una giovane assistente della quale s’invaghisce. I due ragazzi trascorrono momenti sereni nei quali nascono intesa e complicità, anche se Mira è fidanzata con Marc. Grazie a questo nuovo rapporto, il protagonista esce lentamente dal suo isolamento e fa amicizia con Lukas che riesce a comunicare solo utilizzando un sintetizzatore vocale, e con Titus col quale condivide la stanza. Insieme a loro Valentin decide di organizzare un piano per ottenere tutte le attenzioni di Mira.

Castellinaria
Torna su