PHANTOM BOY

Leo ha 11 anni ed è ricoverato in ospedale per una grave malattia. È un appassionato lettore di gialli e un giorno ha la fortuna di conoscere un commissario di polizia, Alex, obbligato a stare in sedia a rotelle per i postumi di una brutta ferita che si è procurato durante un conflitto a fuoco con un misterioso personaggio, un malvagio individuo dal volto sfigurato, che tiene sotto controllo la rete elettrica della città di New York e minaccia il sindaco dandogli un ultimatum di 24 ore. Leo scopre di avere un potere speciale e cioè può uscire dal suo corpo e volare come un fantasma invisibile. Leo e Alex, che vuole risolvere il caso ma non può lasciare l’ospedale, si alleano e con l’aiuto di Mary, una coraggiosa giornalista, combattono con astuzia e coraggio per salvare la città.

I registi

 

Alain Gagnol (Roanne, 1967) e Jean Loup Felicioli (Albertville, 1960) lavorano insieme da anni. Oltre alle serie TV Les tragédies minuscules e numerosi cortometraggi, nel 2010 hanno hanno ricevuto una nomination all’Oscar per il loro film di animazione Ma vie de chat.

Torna su