Leonardo Di Costanzo
Italia/Svizzera/Germania
2012
v.o. italiano
90'
Prima svizzera

Proiezioni

mercoledì21Novembre11201208:30Cinema Forum
mercoledì21Novembre11201220:45Espocentro

Fascia d'età

Documenti

Press kit

L'INTERVALLO

Un ragazzo, una ragazza rinchiusi in un enorme edificio abbandonato di un quartiere popolare. L’uno deve sorvegliare l’altra. Lei è la prigioniera, lui è obbligato dal capoclan di zona a fare da carceriere.
Malgrado la giovane età, ambedue sono troppo cresciuti. Veronica si comporta da donna matura e spregiudicata, Salvatore da ometto che deve badare al lavoro e alla tranquillità. Così, di fronte alla violenza di quella reclusione, i due giovani hanno reazioni diverse: Veronica scalpita e si ribella; Salvatore è più remissivo e accomodante, non si sa se per paura o per realismo. Sono entrambe vittime ma è come se ognuno desse la colpa all’altro della propria reclusione. Il film è stato quasi integralmente girato nell’ex ospedale psichiatrico Leonardo Bianchi di Napoli, oltre 200mila metri quadrati, costruito nel diciannovesimo secolo e abbandonato da anni.

Torna su