Arvin Chen
Taiwan
2010
v.o. mandarino/taiwanese
st. francese/tedesco
85'
Edizione 2010
Castellinaria

AU REVOIR TAIPEI

Il giovane Kai passa la metà delle sue notti in una libreria di Taipei, la capitale di Taiwan, senza mai comprare niente. Si limita a sfogliare dei libri in francese per imparare la lingua, dal momento che la sua amichetta si è trasferita a Parigi. “Senza di te, Taipei è molto triste”. Senza di lei, Kai è triste. Un giorno un vecchio e simpatico gangster gli propone un biglietto per Parigi in cambio di un piccolo servizio. Finita la tristezza, comincia allora una commedia piena di freschezza, d’immaginazione, d’audacia, interpretata da Kai, dalla giovane libraia, da una banda di ladri in costume arancione e da un poliziotto con una vita sentimentale piuttosto agitata. Kai scoprirà così l’amore e capirà che spesso la felicità non è così lontana come si pensa.

Torna su