Patrick Bürge
Svizzera
2000
v.o. arabo/inglese/ebraico/svizzero-tedesco/francese
st. francese/tedesco
97'
Edizione 2001
Castellinaria

AL–SABBAR

Zuhaira Sabbagh, una donna araba con passaporto israeliano, dirige nel suo tempo libero un gruppo di giovani a Nazareth. Armati di macchine fotografiche, i membri di questo gruppo vanno alla ricerca delle rovine di villaggi arabi distrutti dall’esercito israeliano nel 1948. Si tratta di una lotta pacifica contro la riscrittura ideologica della Storia da parte di Israele, che tenta di cancellare l’epoca in cui questi villaggi erano palestinesi. Così facendo, si scontrano evidentemente con una forte resistenza da parte della popolazione ebraica. Nel corso della sua inchiesta, Zuhaira Sabbagh incontra il medico svizzero Hans Bernath e sua moglie Madeleine, che vivono da 50 anni in Israele come delegati della Croce Rossa e che hanno vissuto tutte le fasi del conflitto mediorentale. Un ruolo importante ha pure la cantante palestinese Rim Banna.

Torna su